Categorie

Iscriviti alla Newsletter

Purtroppo ha deluso le mie aspettative…

Titolo e copertina promettevano bene

Ho finalmente acquistato il libro “La meccanica del cuore”. Io sono una persona che si fa conquistare dalla copertina e devo dire che per il suo romanzo, Mathias Malzieu ha attirato decisamente la mia attenzione. Purtroppo però il libro non ha ricambiato le aspettative, ora non mi dilungherò nella trama per non fare spoiler se non l’avete letto però vi darò le mie impressioni.

Linguaggio non consono

Secondo me non è ben chiaro il punto di vista della narrazione, è scritto in prima persona però il protagonista parla di sé stesso, affermando che in quel momento sta nascendo ma poi descrive ciò che prova a pochi minuti dalla nascita e per il resto del libro. La storia d’amore aveva veramente un potenziale pazzesco con l’idea del cuore orologio, purtroppo però la magia si è dissipata ben presto. Mi aspettavo un amore follemente ricercato, quasi non corrisposto all’inizio ma poi conquistato alla fine.

C’è un po’ di libro in questo Tim Burton…

Secondo me questo volume è stato fin troppo ispirato ad Edward mani di forbice, che io adoro e di cui conosco ormai tutte le battute a memoria della pellicola. Ho trovato un po’ forzato il voler rendere il protagonista un “disagiato” che poi così incompreso non è… peccato, con l’idea che aveva avuto, Mathias Malzieu poteva veramente dare vita a una storia meravigliosa però si è “perso per strada”, questo però solo secondo il mio punto di vista. Ve ne consiglio la lettura e spero che possiate contraddirmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

La forza di una pietra con un desiderio al suo interno

Mer Ago 5 , 2020
Perché rinunciare a sognare e fantasticare un po’? Superstizioni, magie o, chissà Partiamo dal presupposto che ognuno è libero di avere le proprie idee, opinioni […]